The Dalmore 25

In Stock
€ 1467,77
pz
Descrizione Specifiche Tecniche Download

Paese: Scozia
Gradazione: 42
Formato: 70cl
Categoria: Whisky

PRODOTTO: Maturato inizialmente in botti di quercia americana ex bourbon, il liquido viene poi trasferito per metà in rare botti ex Palomino fino sherry e botti di quercia americana first fill. I liquidi vengono lasciati a maturare per un lungo periodo fino ad essere nuovamente trasferiti in botti nuove di quercia americana e lasciate ad armonizzare. Per ultimo viene finito in botti di Tawny Port che conferiscono un eccezionale carattere floreale.

PROFILO: Al naso frutta esotica, marzapane, vaniglia, torta di fichi. Al palato liquirizia, scorze d’arancia, dolcetti al cioccolato con un finale lungo di zucchero demerara, pan di zenzero e sciroppo d’acero.

The Dalmore

Dalmore distillery è una delle vere icone Scozzesi dei Single Malts. Fondata nel 1839 è famosa per i suoi whisky ricchi e complessi, di grande profondità. Unica ad avere 4 alambicchi completamente diversi l’uno dall’altro sia per forma che per dimensione. Risultato: gradazioni alcoliche differenti, stili differenti. Un vero e proprio rompicapo per il master distiller, ma anche una variegata tavolozza su cui operare. Il new make risulta quindi complesso, dolce, pesante ma con note citriche e fruttate, un tocco di cassis e cereali.

Situata nella cittadina di Alness nelle Highlands, la distilleria Dalmore vanta i più antichi alambicchi della regione, uno di questi viene utilizzato dal 1874! La distilleria infatti ancora oggi utilizza diversi alambicchi per la produzione, supervisionati dal leggendario master distiller Richard Paterson. Per l’invecchiamento, Dalmore utilizza una vasta gamma di botti di sherry: Oloroso, Amoroso, Mathusalem, etc. provenienti dai vigneti di Gonzales Byass in Andalusia. Una volta maturate, le diverse varietà di botti vengono assemblate per creare le varie espressioni all’interno della gamma. Il cervo che adorna ogni bottiglia di Dalmore è lo stemma della famiglia Mackenzie, storica proprietaria della distilleria.